AGI LIVE

20 giugno 2020

LE MESSAGGERIE MUSICALI DI PALAMARA


S’infiamma lo scontro a distanza tra Luca Palamara e l’Anm, con quest’ultima che oggi ha ratificato l’espulsione dell’ex presidente. Il pm romano, divenuto famoso suo malgrado per le intercettazioni e le chat emerse dall’inchiesta di Perugia, ha attaccato il sindacato definendolo “peggio dell’Inquisizione” per aver respinto la richiesta di essere sentito e avvertendolo che non farà "da capro espiatorio”. Inoltre Palamara si è detto pronto ad assumersi le “responsabilità politiche” del suo operato “per aver accettato ‘regole del gioco’ sempre più discutibili”, ma allo stesso tempo ha chiarito che “non ho mai agito da solo, sarebbe troppo facile pensare questo”.


Nessun commento:

Posta un commento

I Commenti sono liberi